Tools di gestione

A seconda del tipo di progetto, della sua durata, dei tool e dei metodi usati dai team esterni, il team di progetto decide quali siano i tool migliori per organizzarlo, rendere visibili e condivisibili i progressi, raccogliere feedback e monitorare il budget.

Di solito, in ogni progetto il team usa:

Slack

Ogni cliente ha il suo canale dedicato. Sta al team decidere se fare un canale per ogni progetto del cliente o un solo canale per cliente e discutere dentro il canale tutti i progetti.

Harvest

Ogni progetto viene tracciato su Harvest, per monitorare il consumo del budget e la distribuzione di attività. Tutti i membri del team possono essere admin del progetto su Harvest e avere informazioni sul consumo di budget.

Su Harvest segniamo anche le spese (treni, trasferte, spese di ricerca), perché contribuiscono al consumo di budget.

Board di progetto

Per organizzare e assegnare le attività da svolgere e condividere i progressi con i team esterni e con il cliente, di solito creaimo una board di progetto (su Trello o altro tool).

Le modalità di organizzazione delle nostre board e i formalismi di scrittura delle attività, significato delle etichette, assegnazione di una card a uno o più membri del team, le definition of ready e of done sono informazioni su cui ogni membro del team ha lavorato e si è formato, con il supporto di Agile Reloaded.

Dropbox o Drive

Salviamo tutti i nostri file su Cloud, in modo che siano accessibili a tutti i membri del team, anche da remoto.

Usiamo Google Docs e Spreadsheets quando abbiamo bisogno di co-scrivere documenti e ottenere feedback rapidi.

Google Meet e Calendar

Lo usiamo per i meeting e le call da remoto. Usiamo Google Calendar per organizzare riunioni e prenotare sale: l’invito su Calendar è quindi corredato di indirizzi, invitati, sala prenotata ed eventuale Meet in cui ci si ritroverà per la call.

Scritto da ila 20/09/2019 - 16:20
Modificato da ila 27/09/2019 - 10:56