Trasporti e spedizioni dei beni acquistati

Queste indicazioni sono emerse come azione proposta dal tavolo Baobab durante il workshop del 27 maggio 2021.

Per attuarle, dobbiamo cambiare alcune piccole abitudini, che abbiamo riassunto in questa mini-guida:

  1. evitiamo l’acquisto d’impulso, a meno che il bene non sia davvero urgente;
  2. preferiamo l’acquisto in negozi locali, vicini all’ufficio o vicini al luogo in cui si lavora o vive;
  3. se i negozi sono sprovvisti del bene, acquistiamolo online preferendo l’opzione ritiro in negozio, per evitare viaggi extra da parte dei corrieri,
  4. se nessuna delle opzioni precedenti è possibile, facciamo spedire il bene in ufficio, possibilmente chiedendo ai colleghi se hanno altro da aggiungere all’ordine;

Se nessuna di queste opzioni è possibile, scegliamo la spedizione al proprio indirizzo di casa, tracciandola nel GDoc condiviso Net Zero Emissions by 2025.
Questo tracciamento ci permette di compensare tutte le spedizioni che verranno effettuate agli indirizzi privati.

Come pagare

Ogni bene acquistato deve avere la sua fattura intestata a Tangible.

Tutte le informazioni su come effettuare l’acquisto sono in Acquisti e Rimborsi.

Scouting e-commerce e fornitori preferiti

Sempre nel GDoc condiviso Net Zero Emissions by 2025, abbiamo aggiunto una tab in cui elencheremo gli e-commerce e i fornitori la cui esperienza di acquisto è stata positiva, green o comunque allineata all’obiettivo che ci siamo dati.

Ognuno può integrare la lista quando ha una novità da inserire.

Tipologie di beni acquistati

Riportiamo alcuni dettagli in più relativi alle tipologie di bene e ordine.

Hardware, mac device, accessori

In generale, possiamo lavorare sull’ottimizzazione delle consegne, accettando eventualmente un tempo di consegna più lungo.
Quando ci apprestiamo a fare un ordine per questi beni:

  • chiediamo se altri colleghi hanno qualcosa da aggiungere all’ordine;
  • quando possibile, acquistiamo il prodotto in un negozio fisico vicino al luogo di residenza della persona che sta facendo l’ordine;
  • se non è possibile acquistare in un negozio fisico, procediamo con l’ordine online spedendo i beni in ufficio (usiamo l’ufficio come hub);
  • acquistiamo su Amazon solo per casi di estrema urgenza (non di pigrizia)

Cancelleria

Nel corso del 2020, digitalizzando molti workshop e codesign su Miro o Figma, il consumo di cancelleria si è ridotto drasticamente.
Se si devono ordinare prodotti di cancelleria, possiamo farlo recandoci nei negozi fisici vicini all’ufficio o vicino casa, certamente provvisti di post-it e simili.

Sharpies: sono i più difficili da trovare. Stiamo cercando una soluzione e aggiorneremo la pagina quando l’avremo trovata..

Libri

  • Quando possibile usiamo le versioni digitali (ebook, pdf).
  • Non duplichiamo ciò che abbiamo già. Su questo possiamo fare riferimento alla biblioteca Tangible su Goodreads (i dati per accedere sono su Tools: accessi).
  • Se vogliamo la versione cartacea di un libro, cerchiamo sempre di effettuare un ordine aggregando più richieste (un ordine con molti libri, piuttosto che uno solo) individuiamo le librerie vicine all’ufficio oppure consigliate nelle città in cui viviamo per fare acquisti dei nostri libri.
  • Si può ordinare su IBS con ritiro in negozio (passa per la rete Feltrinelli). I dati per accedere li abbiamo messi su Servizi ed e-commerce: accessi
  • Usiamo come motore di ricerca e ritiro nei negozio anche bookdealer.it

Nel corso dei prossimi mesi vedremo se sarà utile creare un account Kindle condiviso.

Forniture materiali per l’ufficio

Per i materiali legati alle pulizie, abbiamo già un fornitore Bcorp, incaricato di rifornirci di asciugamani di carta, carta igienica riempire i dispenser di sapone.

Per il rifornimento di materiali per l’ufficio, passeremo progressivamente a selezionare fornitori locali.

Materiali per il gettone individuale per la postazione di lavoro a casa

Applichiamo le stesse policies:

  • acquistiamo il prodotto in un negozio vicino a dove ci troviamo;
  • acquistiamo online con consegna in negozio e ritiriamo, per ottimizzare le spedizioni;
  • se nessuna delle precedenti è possibile, acquistiamo online e facciamo spedire a casa, tracciando la spedizione per poterla compensare a fine anno. Creeremo un documento apposito per questo alla prima occasione.
Scritto da Nicolò 17/06/2021 - 15:46
Modificato da ila 31/08/2021 - 15:28